Quale materiale scegliere per lo stand fieristico?

Nella scelta del migliore stand fieristico, uno degli aspetti più rilevanti è senza dubbio il materiale. Sono disponibili elementi promozionali in cartone, dal peso ridotto ma poco durevoli, complementi d’arredo in plastica, robusti ma non sempre eleganti, e molte altre soluzioni. Un materiale, tuttavia, riesce a coniugare resistenza, leggerezza e ricercatezza nello stile: si tratta dell’alluminio, un materiale ignifugo e completamente riciclabile. Le strutture per stand in alluminio, perciò, offrono vantaggi sotto molteplici punti di vista.

Strutture alluminio per stand: i principali vantaggi

Un allestimento fieristico realizzato con strutture in alluminio rappresenta un vero e proprio investimento. Una volta acquistati i vari componenti e accessori, infatti, è possibile riutilizzare lo stesso stand per diversi anni e in tante occasioni diverse. I moduli in alluminio, nello specifico, non vengono danneggiati facilmente e possono essere trasportati e montati in maniera agevole, senza dover utilizzare attrezzature di alcun tipo. Chi sceglie strutture in alluminio, perciò, opta per una soluzione con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Stand in alluminio: sicurezza e attenzione all’ambiente

Un aspetto da non sottovalutare è senza dubbio la sicurezza offerta dall’alluminio in caso di incendio: questa caratteristica si rivela particolarmente significativa all’interno di ambienti affollati come i padiglioni espositivi. Chi sceglie un materiale riciclabile come l’alluminio, al tempo stesso, denota una spiccata attenzione nei confronti della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente. Per tutte queste ragioni, aziende di riferimento come Lucenti Group scelgono l’alluminio per realizzare le strutture degli stand fieristici.